Come impostare l’isolamento della soffitta?

Non è affatto facile impostare l'isolamento della soffitta. Tuttavia, la corretta installazione di quest'ultimo porta il comfort essenziale da avere in una casa. Se non sai come installare l'isolamento della soffitta, è disponibile un consiglio. Nelle righe che seguono, vi presentiamo poi nel dettaglio tutte le fasi per allestire un isolamento sottotetto.

L'uso di un professionista dell'isolamento attico

La prima fase da affrontare per l'installazione dell'isolamento sottotetto è quella di rivolgersi a un professionista del settore. Questo è lo specialista che ha conoscenza ed esperienza quando si tratta di isolamento della soffitta. Devi scegliere bene il tuo professionista per molte ragioni. In effetti, ha ruoli da riempire quando si isola l'attico. Per trovare e scegliere il tuo specialista di isolamento della soffitta, chiedi consigli, fai ricerche, fai confronti, ecc. Un professionista è prima necessario, perché svolgerà un ruolo nel controllo della casa e del suo tetto prima di iniziare i lavori di isolamento. La casa e il tetto saranno oggetto di un'attenta analisi e diagnosi da parte del professionista. Questi controlli devono essere effettuati per conoscere le condizioni del tetto precedentemente installato in casa. Quindi, conosceremo i punti deboli del tetto, vale a dire il malfunzionamento o la distruzione di un elemento del tetto. Ad esempio, il malfunzionamento della ventilazione. Conosceremo anche le risorse che il tetto ha prima della sua ristrutturazione. Questi sono gli elementi da mantenere e migliorare per avere un buon isolamento del tetto. Tutto ciò è essenziale per garantire migliori prestazioni per la nuova installazione. È inoltre necessario effettuare questi controlli per sapere che tipo di tetto installare. Pertanto, il professionista troverà la tecnica appropriata per l'installazione dell'isolamento della soffitta. Inoltre, devono essere effettuati controlli per garantire che il lavoro segua gli standard legali. I bilanci termici sono i controlli da effettuare qui. Questo è il caso dell'inerzia termica, della conduttività termica, della resistenza termica e dell'effusività dei materiali. Questi controlli contribuiranno a garantire il comfort e la sicurezza in casa dopo l'installazione dell'isolamento della soffitta. Un professionista è anche necessario per fare un preventivo di un isolamento sottotetto. Dopo tutti i controlli che ha fatto, il professionista avrà maggiori informazioni sugli impianti di isolamento del sottotetto da eseguire. Sarà quindi in grado di dare un preventivo ai suoi clienti. Nel preventivo, troveremo tutte le informazioni riguardanti il lavoro da svolgere:

  • i passaggi,
  • tecniche possibili,
  • i materiali da utilizzare, ecc.

Il preventivo serve come punto di riferimento per organizzare e facilitare il lavoro. Il preventivo serve anche per avere un'idea dell'importo da pagare e per essere previsto per sistemare l'isolamento del sottotetto per intero. Stiamo parlando del prezzo dei materiali e della manodopera.

L'acquisto di materiali per l'isolamento della soffitta

Una delle fasi dell'installazione dell'isolamento della soffitta è la scelta dei materiali da utilizzare, vale a dire l'isolamento. Non è facile scegliere l'isolamento ideale per l'installazione dell'isolamento della soffitta. Esistono infatti diversi tipi di isolamento disponibili sul mercato. Ognuno di questi isolanti ha i suoi vantaggi e svantaggi. Esistono isolanti naturali o isolanti ecologici realizzati con la combinazione di fonti rinnovabili. Queste sono le fibre e le lane per gli appassionati ambientali. Questi isolanti sono piuttosto costosi. Ci sono isolanti sintetici come poliuretani spruzzati, polistirolo e schiume. A base di petrolio, è un isolante adeguato, più che resistente e conveniente. Ci sono isolanti minerali tra cui lane di vetro, roccia e argilla. Sono facili da installare con un prezzo inferiore. Ci sono la nuova generazione di isolamento. Questo è il caso di mattoni a parete singola, calcestruzzo aerato, cassaforma isolante e vernice isolante. Migliorato, un isolamento attico sarà efficiente e pratico da installare.

L'applicazione della tecnica di installazione dell'isolamento della soffitta

Una volta completati correttamente i passaggi preliminari, si passa alla scelta della tecnica di posa dell'isolamento del sottotetto. Esistono due tipi di tecniche di isolamento della soffitta. In primo luogo, c'è la tecnica per isolare le soffitte perse. C'è anche la tecnica per l'isolamento dell'attico convertibile. La scelta della tecnica da utilizzare dipende da tutti i controlli effettuati dal professionista nei passaggi precedenti. Saprà senza problemi quale tecnica usare per tali tipi di attico. Le tecniche per l'isolamento della soffitta persa si diramano in diversi metodi. Se l'attico perso è accessibile, l'isolamento della soffitta viene utilizzato installando l'isolamento in rotoli. Qui, si consiglia di prendere la lana in rotoli che verranno posizionati per isolare il pavimento del pavimento e i travetti del tetto. Se l'attico perso è di facile accesso, l'isolamento della soffitta viene utilizzato diffondendo. Qui, la diffusione viene eseguita con isolamento in scaglie e un rastrello. Se l'attico perso è di difficile accesso, il metodo di soffiaggio è il più adatto. Lo stesso vale per l'isolamento di tutte le configurazioni di intelaiatura. L'isolamento della soffiatura consiste nel soffiare l'isolamento in ogni angolo del pavimento utilizzando una macchina specifica. Per quanto riguarda l'isolamento dell'attico convertibile, ci sono solo due metodi disponibili. Questi sono i metodi di installazione dell'isolamento dall'esterno o dall'interno noti a tutti. Si tratta di due metodi diversi con costi di installazione diversi e diversi lavori secondari. Per isolare le soffitte dall'esterno, il metodo sarking per i telai tradizionali è più conveniente, ma molto più costoso. L'intero tetto viene rimosso, rulli o pannelli isolanti rigidi vengono posizionati sul telaio, l'intero tetto viene rimesso in posizione. Per l'isolamento della soffitta dall'interno, tra le travi e il telaio sono installati pannelli più economici, ma meno pratici, rigidi e / o semirigidi.

casa

Redac' Written by:

Be First to Comment

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *